Brindisi – Campionati del Mare 2016

Brindisi – Campionati del Mare 2016

I Campionati Italiani di Canottaggio 2016 si sono svolti a Brindisi dal 1° al 2 ottobre, in occasione della 51ª edizione dei Campionati del Mare.

L’evento, organizzato dalla Lega Navale Italiana di Brindisi, ha visto la partecipazione di oltre 150 imbarcazioni, provenienti da tutta Italia, e ha coinvolto circa 500 atleti, di tutte le categorie, dai Ragazzi ai Master.

Le gare si sono svolte nel suggestivo scenario del porto di Brindisi, che ha offerto un’ottima cornice all’evento. Il pubblico, numeroso e appassionato, ha potuto assistere a gare entusiasmanti, che hanno visto i migliori canottieri italiani contendersi i titoli nazionali.

I risultati

I Campionati Italiani di Canottaggio 2016 hanno visto trionfare i migliori canottieri italiani nelle diverse categorie.

Nella categoria Senior, spiccano i successi del CC Saturnia, che ha conquistato tre titoli su tre nelle gare del doppio canoe, del quattro yole e dell’otto yole. Il CC Saturnia ha anche vinto due titoli nella categoria Junior, con il doppio canoe e l’otto yole.

Nella categoria Ragazzi, il titolo italiano nel doppio canoe è andato al CC Saturnia, mentre il titolo italiano nell’otto yole è andato al Pro Monopoli.

Il successo della Società Canottieri “Firenze”

La Società Canottieri “Firenze” ha fatto incetta di titoli italiani, conquistando quattro medaglie d’oro nella categoria Master.

L’equipaggio composto da Neri Muccini, Dario Favilli e Niccolò Mancusi Lotti ha vinto l’oro nel due yole, davanti al CC Saturnia e al RYC Savoia. Il quartetto composto da Niccolò Bagnoli, Lorenzo Bizzarri, Andrea Decoro e Niccolò Mancusi Lotti ha vinto l’oro nell’otto yole, davanti al Pro Monopoli e al CRV Italia. Il doppio composto da Simone Santi e Giancarlo Tarchi ha vinto l’oro nella categoria E, davanti alla SC Diadora e al Saturnia.

Conclusioni

I Campionati Italiani di Canottaggio 2016 sono stati un grande successo, sia dal punto di vista sportivo che dal punto di vista organizzativo. L’evento ha contribuito a promuovere il canottaggio italiano, e ha regalato ai numerosi appassionati momenti di grande sport.

Lascia un commento

Your email address will not be published.