Dubbi, domande, perplessita? CALL ME!

Canottaggio Medaglie Olimpiche

Scritto da  Mercoledì, 23 Maggio 2018 15:43




TORINO, 16 marzo 2018 - Passione, valori ed un grande spirito di coesione: questi sono gli elementi emersi durante la conferenza stampa di questa mattina, svoltasi presso la Sala Centrale della Canottieri Eridano, che ha decretato ufficialmente l'apertura dei festeggiamenti per i 130 anni di vita della Federazione Italiana Canottaggio.

Molte le autorità che sono accorse all'incontro da esponenti politici a dirigenti sportivi, tutti uniti all'insegna delle grandi emozioni che il mondo remiero ci ha regalato in questi anni. A rappresentare la Federazione Italiana Canottaggio il Presidente Giuseppe Abbagnale che, durante il suo intervento, ha affermato come sia importante per lo sport remiero veicolare le proprie origini e soprattutto i valori che riesce ad esprimere con le proprie azioni sia durante le competizioni agonistiche e sia, con tutte le società, nei confronti dei giovani avviandoli allo sport e ponendo attenzione alla Responsabilità Sociale.

In rappresentanza delle Istituzioni erano presenti l'Assessore allo Sport della Regione Piemonte Giovanni Maria Ferraris e l'Assessore allo Sport della Città di Torino, Roberto Finardi che hanno espresso grande ammirazione e soddisfazione per la scelta della Federazione Italiana Canottaggio di iniziare proprio da Torino le Celebrazioni dei 130 anni. L'Assessore alla Regione, nel portare il saluto del presidente Chiamparino, ha anche comunicato che per le regate di domenica 18 marzo sarà consegnato un premio all'atleta più giovane iscritta alle gare della Regata Nazionale della Fondazione Allievi e Cadetti.

Presente anche il Presidente CONI Piemonte Gianfranco Porqueddu, che ha sottolineato l'importanza del canottaggio per tutto il territorio piemontese e, in particolare, per la palestra naturale del fiume Po. I Presidenti delle cinque società fondatrici della Federazione Italiana Canottaggio, a cominciare dal padrone di casa, Luigi Tartaglino, Antonio Luigi Baruffaldi (Società Canottieri Cerea), Luigi Tartaglino (Canottieri Eridano), Gianluigi Favero (Società Canottieri Armida), Alberto Tapparo (Società Canottieri Caprera) e Luca Calabrò (Esperia Torino), si sono detti orgogliosi di appartenere ad una delle tre Federazioni sportive Nazionali più antiche e piene di tradizione come quella del canottaggio nata a Torino nel 1888.

Presente il Responsabile Strategia Prodotto a Marchio COOP Italia, Roberto Nanni. La COOP, infatti, è divenuta sponsor della nazionale femminile ed ha messo in palio anche il “Trofeo 70°” per celebrare l’anniversario COOP che sarà assegnato al termine della Regata Azzurra in programma per domenica 18 marzo.

Letto 81 volte Ultima modifica il Martedì, 02 Ottobre 2018 16:08

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information