Quarantine Indoor Rowing & GBAD Challenge

Written by  Friday, 01 May 2020 19:04

Tre giorni di gare di canottaggio online. Al termine dell'articolo trovi tutte le registrazioni!


ROMA, 01 maggio 2020 - La quarantena non ferma il canottaggio italiano. Questa fine settimana infatti prenderà infatti  il via la "Quarantine Indoor Rowing & GBAD Challenge", che nella giornata di sabato offrirà spazio anche agli atleti Special Olympics, che saranno protagonisti nella "Special Quarantine GBAD Challenge". Tutti gli eventi sono stati organizzati dalla Federazione Italiana Canottaggio che ha voluto andare incontro agli appassionati del remo con una competizione di livello nazionale in questo momento così particolare.

Le GBAD Challenge (Gambe, Braccia, Addominali, Dorsali) si svolgeranno nella giornata di sabato e vedranno i concorrenti sfidarsi virtualmente in un circuito a corpo libero che annetterà prove in squat, skip a ginocchia alte, addominali, vogatore, ponte-gluteo, piegamenti sulle braccia. Tutti gli esercizi dovranno essere effettuati, con modalità specificate sul bando, nel più breve tempo possibile. L’Indoor Rowing invece troverà spazio nella giornata di domenica e vedrà prove al remoergometro in singolo, doppio e quadruplo (per doppi e quadrupli vale la somma dei tempi dei singoli atleti).






Veniamo ora ai sostanziosi numeri che andranno a caratterizzare quest’evento: sabato per la GBAD Challenge saranno presenti ben 1004 atleti. Mentre per le categorie Special, saranno 76 i partecipanti pronti a darsi battaglia. A far la parte del leone in termini di iscrizioni, il CC Saturnia di Spartaco Barbo con 64 tra donne e uomini al seguito, poi le Fiamme Gialle di Nicola Moriconi con 47 e la SC Cerea di Federico Vitale con 42. Tra gli Special, impegnati nel pomeriggio, spiccano l’Accademia del Remo di Giuseppe Del Gaudio e la Canottieri Bardolino di Stefano Lonardi, con 11 partecipanti, e la Tevere Remo di Paolo Ramoni che schiererà 10 portacolori.

Domenica invece saliranno sul remoergometro ben 372 atleti per un totale di 447 equipaggi. Anche qui spiccano le iscrizioni del CC Saturnia, 44 atleti-gara, seguite da quelle dell’SC Firenze, 30 e dalle 27 della SC Varese. Complessivamente quindi possiamo parlare di un evento che ha riscosso un successo del tutto inaspettato in un momento particolare della vita di tutti alle prese con un lockdown che ha colpito tutti ma #DistantiMaUniti torneremo a remare più forti di prima e questo ne e la conferma.









Read 148 times Last modified on Tuesday, 19 May 2020 19:22

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information